#Riconnettiamoilpaese: attuare la legge sui Piccoli Comuni e le comunità green

#Riconnettiamoilpaese: attuare la legge sui Piccoli Comuni e le comunità green

960 719 Agnese Amato

Appello dei Sindaci – con Legambiente, Uncem, Fondazione Symbola, Borghi Autentici d’Italia, Touring Club Italiano, ViviAppennino, Unpli Proloco, Borghi più belli d’Italia – inviato al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte. L’obiettivo è accelerare il Piano nazionale banda ultra larga, ridurre l’imposizione fiscale sugli interventi in campo ambientale e di natura idrogeologica, avviare le zone economiche speciali montane, sostenere la ripartenza del turismo dei borghi.
C’è tutto questo nel documento, sottoscritto da centinaia di Sindaci di piccoli Comuni in tutto il Paese che è stato illustrato ieri nel corso di Voler bene all’Italia, Festa dei piccoli Comuni che da 15 anni vede unita la Festa della Repubblica appunto all’impegno nel dare valorizzazione alla rete dei borghi italiani. La legge 158 del 2017 – ha commentato Alessandra Bonfanti, responsabile Legambiente di Voler bene all’Italia – è da attuare fino in fondo in tempi strettissimi e occorre definire come destinare i 160 milioni di euro di fondo per investimenti, previsto dalla stessa legge varata all’unanimità del Parlamento. La 158 va resa efficace sino in fondo e unita all’attuazione della Strategia delle green communities e del Testo unico forestale, per la mobilità a piedi e in bicicletta e dare occupazione ai territori. Lavoriamo, forti del ruolo riconosciuto e riconoscibile insieme ai Sindaci in questa fase di emergenza, per dare sostanza e opportunità ai piccoli comuni Italiani.

per saperne di più leggi qui il testo dell’appello

per approfondimenti http://www.piccolagrandeitalia.it/pgi/edizione-speciale-riconnettiamoilpaese