Mobilità e sostenibilità, riflessioni tra passato e futuro

Mobilità e sostenibilità, riflessioni tra passato e futuro

685 426 Agnese Amato

Questo evento online si svolge giovedì 8 ottobre 2020 dalle 17.30 alle 19.00.  E’ promosso da università di Siena e Asvis, nell’ambito del Festival 2020 per lo sviluppo sostenibile, in collaborazione con Kyoto Club ed Alleanza Mobilità dolce. Chiunque può seguire il confronto dalla pagine facebook dell’Università di Siena https://it-it.facebook.com/unisiena/

Si tratta una riflessione comune partendo dalla presentazione di due libri appena usciti e di grande interesse sul tema:

– Eleonora Belloni, Quando si andava il velocipede. Storia della mobilità ciclistica in Italia (1870-1955)

–  Stefano Maggi, Mobilità sostenibile. Muoversi nel XXI secolo

Sarà una buona occasione per ragionare sulla mobilità del passato, del presente e del futuro, partendo dalle attività di ricerca del Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università di Siena sui temi dei trasporti. La bicicletta, e più in generale la mobilità lenta (ciclabilità e pedonalità), rappresentano due temi di grande attualità nel dibattito aperto sugli scenari della mobilità del futuro, soprattutto nella fase post Covid.

Parteciperanno al confronto ed alla presentazione: Anna Donati (Alleanza Mobilità Dolce, Kyoto Club) e Andrea Giuntini (Università di Modena e Reggio Emilia)   che discuteranno con i due autori dei volumi Eleonora Belloni (Università di Siena) e Stefano Maggi (Università di Siena).

Scarica qui la locandina dell’evento.

Evento aperto a tutti/e si svolgerà in modalità online: segui la diretta da questa pagina

facebook https://it-it.facebook.com/unisiena/.