La Transiberiana d’Italia torna a far sentire il fischio del treno storico!

La Transiberiana d’Italia torna a far sentire il fischio del treno storico!

297 216 Agnese Amato

Dal 1 agosto 2020 riparte il treno turistico sulla ferrovia Sulmona Isernia grazie al grande lavoro dell’associazione Le Rotaie, di Fondazione FS Italiane e dell’agenzia viaggi Pallenium Tourism, dopo la lunga pausa forzata dalla pandemia covid19.

Infatti da marzo erano state annullate ben 27 partenze già con migliaia di prenotazioni, ed ora con sacrificio ma anche entusiasmo, si ricomincia dal 1 agosto con treni turistici ogni settimana, con il calendario originario.

“Una ulteriore sfida dopo le tante di questi anni che ci sentiamo di portare avanti per tornare con i fatti, senza indugi o attese dall’alto, a promuovere la bellezza e il rilancio economico di questi territori” ha dichiarato Claudio Colaizzi animatore dell’associazione Le Rotaie.

È una buona notizia che fa molto piacere anche all’Alleanza Mobilità Dolce, di cui le Rotaie aderente a Fiftm fa parte,  che premia la voglia di ripartenza e turismo dolce in Molise. “Ed è un segnale molto importante per tutta l’Italia che da settembre  vedrà ripartire i treni storici di Fondazione FS, come azione concreta per la ripartenza del turismo e della mobilità dolce” ha commentato Anna Donati, portavoce Amodo.

Del resto un primo segnale incoraggiante era arrivato con la ripartenza a luglio del Trenino Verde della Sardegna, per la volontà della Regione e di Arst per sostenere il turismo delle aree interne sarde e dare maggiori opportunità per la ripartenza del turismo.

Ovviamente sulla transiberiana d’italiano saranno rispettate tutte le norme di distanziamento e sicurezza previste per viaggiare in sicurezza. E grazie allo sforzo economico della Fondazione FS Italiane e di Pallenium Tourism, nonostante la disponibilità dimezzata dei posti il costo dei biglietti di viaggio in treno storico rimane invariato.

Un grande sacrificio come segnale concreto di ripartenza per il settore teso alla promozione per questa stagione del turismo di prossimità al fine di favorire una fruizione sostenibile del patrimonio naturalistico, culturale ed artistico e di dare uno slancio concreto all’economia dell’intero territorio. Vi sarà la garanzia del posto prenotato ed assegnato ed i boccherini saranno validi per un anno.

Per informazioni, prenotazioni e vedere tutte le date vai al  sito www.latransiberianaditalia.com.

E su quello dell’associazione Le Rotaie http://www.lerotaie.com/