Il patrimonio della mobilità

Il patrimonio della mobilità

977 436 Agnese Amato

Lunedi 21 settembre 2020, dalle ore 18 alle ore 19,30, evento promosso da AIPAI, Italia Nostra Toscana ed AMODO in diretta facebook. In occasione della Settimana Europea della Mobilità a favore della mobilità sostenibile e del potenziamento della linea ferroviaria Firenze- Grosseto. Già lo scorso anno si era svolto un incontro a Civitella Paganico, che aveva riunito in un seminario i rappresentanti del Comune stesso, di AMODO, Università degli Studi di Siena, AIPAI, ARI, AIGAE, AssoUtenti, Italia Nostra , Legambiente e FIE per elaborare possibili proposte sulle potenzialità inespresse del territorio. Un anno dopo, su iniziativa di AIPAI e Italia Nostra Toscana si ragionerà del futuro della mobilità, alla luce degli sviluppi inattesi dell’emergenza sanitaria.

Apre il confronto Mariarita Signorini, vice presidente di Italia Nostra Toscana e Manuel Ramello, vice presidente di AIPAI,

Introduce e modera Massimo Bottini, referente in AMODO di AIPAI e Italia Nostra, seguiranno gli interventi di:

Stefano Maggi, Università degli Studi di Siena – “Il Treno Natura, il corridoio toscano di mobilità sostenibile un anno dopo”

Massimo Ferrari, AssoUtenti – “Il treno permette di viaggiare in sicurezza anche in tempo di pandemia”

Walter Finkbohner, esperto di mobilità pubblica – “Svizzera Felix”

Concludono i lavori: Anna Donati, portavoce AMODO e Edoardo Currà, presidente AIPAI

Per seguire i lavori ecco la pagina facebook AIPAI aperta a tutti anche non iscritti  https://www.facebook.com/patrimonioindustriale/

Scarica qui la locandina dell’evento.

Per saperne di piu su AIPAI vai al sito http://www.patrimonioindustriale.it/

Puoi rivedere l’evento su facebook https://www.facebook.com/patrimonioindustriale/videos/516697539203235/?vh=e&extid=feOBfcD8VsqMNY8j&d=w