Ai nastri di partenza la XII edizione di I.TA.CÀ – Migranti e Viaggiatori 2020

Ai nastri di partenza la XII edizione di I.TA.CÀ – Migranti e Viaggiatori 2020

1024 726 Agnese Amato
Dal 28 maggio al 28 giugno si tiene l’edizione 2020 di I.TA.CA‘ –  festival dedicato al Turismo Responsabile,  sceglie di ‘trasferirsi’ online con tanti eventi pensati e organizzati dalla  Rete del Festival per una riflessione quanto mai attuale sul concetto di ‘viaggio responsabile’, nel pieno rispetto delle comunità ospitanti e della natura.

Si partirà il 28 maggio – in occasione dell’avvio della Settimana Internazionale Turismo per tutti, sostenibile e solidale – e si andrà avanti fino al 28 giugno, con seminari, talk, corsi di formazione, mostre virtuali, visite guidate online e molto altro, per raccontare la rivoluzione già in atto del concetto di ‘viaggio’, attraverso nuove istanze e nuove proposte, che mai come adesso l’intera industria del turismo si trova a dover affrontare.

L’emergenza sanitaria in atto è anche un’opportunità per trovare soluzioni alternative e sostenibili e avvicinarci finalmente alla natura col rispetto che merita.

IT.A.CÀ ha scelto la BIO-DIVERSITÀ come tema portante dell’edizione 2020 del Festival. “Intendiamo partire dalla centralità della Terra e delle specie che la abitano, dove l’uomo non è che un singolo elemento in connessione con gli altri, esplorando il concetto di BIO-DIVERSITÀ da ogni punto di vista, poiché contiene nella sua essenza la nozione di rispetto per il diverso, per la molteplicità, per gli ecosistemi delicati che è al centro del lavoro di I.TA.CA da oltre 12 anni . Dove c’è turismo di massa, il rispetto per la biodiversità viene meno, e mai come ora si sente l’esigenza di un cambio concreto di passo nelle abitudini dei viaggiatori, a favore di un turismo ‘lento’, vicino magari, per rilanciare i nostri territori meno battuti, scoprendo nei propri confini la possibilità di abbracciare una forma sostenibile di spostarsi e viaggiare”.

Il festival nella sua versione online aprirà giovedì 28 maggio alle 16.30 con il seminario dedicato alle prospettive sulla sostenibilità del lavoro e dell’ambiente per uno sviluppo del settore turistico dopo il Covid-19 e proseguirà  lungo tutto il mese fino al 28 giugno con tanti eventi, riflessioni, presentazioni, mostre, visite guidate e molto altro.

Guarda e segui tutto il programma del festival qui:

Sito web: www.festivalitaca.net

Facebook: www.facebook.com/itacafestival/